Straziami, ma di baci saziami!

 

L’importanza dei baci nelle relazioni è documentata in più studi e ricerche, come ad esempio quella che ha mostrato che il 59% degli uomini intervistati e il 66% delle donne, si sono dichiarati meno attratti da potenziali partner con cui hanno scambiato un pessimo primo bacio, e John Bohannon della Butler University, con un’inchiesta a 500 persone, ha scoperto che molte di esse ricordano fino al 90% di dettagli del primo bacio dato.

Insomma, i baci sono la porta di ingresso non solo di una relazione ma del sesso, e che siano romantici o passionali alla francese, essi rappresentano il vero e proprio incipit di tutto quello che ne consegue.

Ma ciò che è sconosciuto ai più riguardo ai baci, è il loro immenso potere benefico.

I baci, secondo uno studio dell’Organizzazione Olandese per la ricerca scientifica applicata, sono in grado di trasferire in 10 secondi fino a 80 milioni di batteri, stimolando in maniera naturale il sistema immunitario.

I baci, secondo questa ricerca, sono la forma di vaccinazione naturale più straordinaria e, ammettiamolo, piacevole!

Ma non è finita.

Il Dott.Sivan Frankel, specializzato in odontoiatria estetica e generale al Dental Parlor di New York, ha specificato che l’aumento della produzione di saliva generato dai baci è un vero vantaggio per la salute orale; il bacio, stimolando le ghiandole salivari, consente un aumento di saliva che, a sua volta, tampona l’acidità dell’ambiente orale, causa di carie.

Ovviamente questo non esenta dal compito quotidiano di lavarsi i denti a ogni pasto!

Ma il vantaggio principale del baciarsi è dato dal rilascio di ossitocina e dopamina, il primo è un ormone rilasciato anche dalle madri in allattamento e il secondo durante il sesso: i baci sono il collante di due persone.

La dopamina, ormone del benessere, aiuta la libido, regola l’umore e il comportamento, l’attività del sonno e contribuisce ai processi decisionali e creativi.

Un bizzarro studio condotto da medici e psicologi tedeschi guidati dal Dott.Arthur Szabo, ha scoperto che gli uomini che baciano le proprie compagne ogni mattina, di media vivono fino a 5 anni in più rispetto a quelli che non lo fanno! (donne, prendete nota ndr)

Inoltre la ricerca ha stabilito che gli uomini baciatori hanno meno possibilità di perdere il lavoro, si ammalano meno frequentemente e hanno meno rischi di incidenti stradali.

I baci sono amici del cuore, inteso come organo vero e proprio; aumentando in maniera equilibrata i battiti cardiaci, abbassano la pressione sanguigna e consentono al sangue di scorrere in maniera più fluida, riducendo addirittura il colesterolo.

La scienza dice inoltre che il bacio è molto di più di un primo approccio fisico con un eventuale partner, bensì può far capire, inconsciamente, se la persona in oggetto è quella giusta oppure no.

Vi sono inoltre prove che dimostrano che la saliva contiene testosterone e che gli uomini che baciano più intensamente e con la bocca più aperta, stanno inconsciamente cercando di trasferire il testosterone per innescare il desiderio sessuale.

#ConteMascetti

www.erbediaphrodite.com