Che la frutta faccia bene è cosa ormai nota, ma che addirittura sia in grado di alzare i livelli di
testosterone, aumentando così la libido e migliorando la vita sessuale, è argomento da approfondire.
La super frutta si riferisce a quei frutti che in particolare posseggono concentrazioni elevate di
vitamine e minerali, superiori a quelli contenuti ad esempio nelle pere e nelle mele; insomma stiamo
parlando di veri e propri super eroi vegetali.
I 5 super frutti che hanno il potere di pompare il testosterone in maniera significativa sono:
il melograno, i cui composti aumentano la produzione di un sistema enzimatico responsabile della
creazione di ossido nitrico, sostanza che agisce come un vasodilatatore in tutto il corpo. L’avanzare
dell’età, una scelta alimentare errata, un utilizzo di farmaci e diversi altri fattori, portano ad avere
accumuli di tossine nelle vene con l’effetto di una scarsa circolazione del sangue. Poiché per
ottenere una vigorosa erezione, è necessario che il sangue possa affluire liberamente, l’importanza
dell’ossido nitrico è fondamentale;
l’ananas, un autentico successo nella camera da letto per svariati motivi. Innanzitutto è un
dolcificante del seme maschile molto gradito alle donne e contiene elevate quantità di vitamina C e
B, necessarie ad avere la giusta energia sotto alle lenzuola; ma la sostanza più preziosa dell’ananas
si chiama bromelina, dalle potenti proprietà antinfiammatorie e dalla capacità di preservare i livelli
di testosterone in caso di sforzi fisici considerevoli. L’ananas contiene anche magnesio e zinco,
essenziali per migliorare l’umore soprattutto quando si soffre di disfunzione erettile, una condizione
che scatena la produzione di cortisolo ovvero l’ormone dello stress;
bacche di colore scuro, come mirtilli o ribes. Tutte le bacche in generale sono in grado di fornire un
vasto assortimento di vitamine e minerali ma è stato scientificamente provato che più le bacche
sono di colore scuro e più benefici apportano. Ribes e mirtilli promuovono il testosterone agendo
sui radicali liberi e quindi aumentando il livello di salute di tutto l’organismo; ottimi per migliorare
la circolazione, le bacche agiscono anch’esse come vasodilatatori naturali;
bacche di Goji, che, a dispetto di quanto detto poc’anzi, sono di un bel colore rosso acceso. Le Goji
reintegrano i livelli di testosterone che diminuiscono naturalmente con l’età e l’elevato contenuto di
potassio gioca un ruolo fondamentale nella regolazione della ghiandola pituitaria, ghiandola
responsabile della produzione degli ormoni sessuali. Le bacche di Goji sono anche ricche di
aminoacidi, in particolare di l-glutamina e l-arginina, che aumentano l’ormone della crescita,
ringiovaniscono le cellule della pelle e danno al corpo un aspetto generale giovanile.
l’avocado, da molti considerato un vegetale ma di fatto un frutto, anzi un super frutto! I grassi
monoinsaturi contenuti, aiutano ad aumentare i livelli di testosterone fino al 17,4%, come
dimostrato in uno studio condotto su un campione di 60 uomini.
Quindi, riassumendo, due o tre porzioni di frutta al giorno composte da una combinazione di questi
superfrutti, non solo vi ringiovaniranno ma vi daranno grandi soddisfazioni a letto!