Piccolo e aggraziato ma anche “importante” e possibilmente nodoso: stiamo parlando di sua maestà il piede che, per il feticista, è la parte più eccitante del corpo di una donna.

Il feticismo del piede è in assoluto il più diffuso e il più comune tra i maschietti che gongolano particolarmente d’estate, ovvero quando tra sandali, ciabattine e spesso totalmente svestito, si esprime al massimo.

Giusto per farci un’idea di quanto il piede sia amato, basti pensare che batte (e non di poco) il seno in termini di chiave di ricerca su Google: insomma “tira” di più una cinquina di dita magre e ben distese, che un capezzolo in erezione.

Ma da cosa deriva questa bizzarra passione?

Intanto va detto che il piede di una donna, spesso a differenza di quello di un uomo, può risultare particolarmente sexy anche grazie a scarpe che ne esaltano la forma, ma in questo caso siamo di fronte a pura estetica.

Pare, o almeno così sostengono i freudiani, che un uomo attratto in maniera esagerata dai piedi di una donna, abbia sofferto in tenera età di ansia da castrazione del pene: suvvia, penserete, cosa c’entra il piede con il pene?

Ebbene, cercando nella madre, sua unica figura di riferimento, un sostituto del pene e avendo spesso a disposizione la vista dei suoi piedi a tranquillizzarlo, il bambino inizierebbe a prediligere questa parte del corpo per arrivare a erotizzarla durante l’adolescenza.

Ovvio che, al di là della scuola di pensiero, non accade a tutti e non per tutti vale questa spiegazione, basti considerare ad esempio quelli che si eccitano alla vista del piede femminile quale strumento potenziale di sottomissione (ci sono uomini che raggiungono l’orgasmo solo se vengono letteralmente calpestati dalla donna o presi a calci, magari nelle parti intime).

Ma senza arrivare a questi estremi, a tutte le donne capita prima o poi di trovare quello che, dopo qualche appuntamento, chiede il cosiddetto footjob, che altro non è che una masturbazione praticata con i piedi anziché con le mani (e le thailandesi in questo insegnano: avete mai notato che piedini piccoli e curati che hanno?).

Fare il sesso con i piedi, in senso letterario e non figurato, pare essere una delle pratiche più richieste in assoluto e al di là di tutte le spiegazioni più o meno psicoanalitiche, Michelangelo Buonarroti, che di certo di bellezza se ne intendeva, disse che il piede umano è un’opera d’arte e un capolavoro di ingegneria.