Sono molte le cose che gli uomini non sanno o sanno in maniera scorretta riguardo i desideri
femminili in camera da letto ma in questo caso la colpa, a onor del vero, è proprio delle donne che
sono reticenti nel confidare cose che amerebbero realizzare.
In generale vi sono alcune leggende metropolitane riguardo ai desideri femminili che forse è giunto
il momento di sfatare, come quello che le donne amerebbero particolarmente il sesso durante il
ciclo.
Dove e perché sia nata questa leggenda ha poca importanza, ma ciò che più conta è che, salvo
qualche eccezione, le donne, quando sono mestruate, pensano a tutto fuorché al sesso; tra i dolori
tipici del periodo, il senso di gonfiore che generalmente lo accompagna, i fastidi legati al flusso di
sangue che può essere più o meno abbondante, la donna durante il ciclo desidera starsene tranquilla,
magari davanti a una tazza di tè e a un buon libro.
Un’altra colossale bugia è che alle donne piaccia il sesso che duri ore: non è vero!
La donna non è una macchina e desidera un amante, non un robot con cui infrangere il record di
durata; insomma, non è il tempo che conta, ma la qualità.
Vi sono poi altre credenze meno diffuse ma piuttosto radicate come il fatto che a lei non piaccia
giocare; l’entrata della vagina è ricca di terminazioni nervose e le stimolazioni manuali ad esempio
sono molto gradite!
Ovviamente non lo sono se eseguite con violenza e fretta!
In questo caso l’uomo spesso crede che con più a fondo spinga le sue dita, maggiore sarà il
godimento della compagna: eccezion fatta per il famigerato punto G, che comunque non è situato
così in profondità, il massimo del piacere le donne lo raggiungono grazie al clitoride.
Sono in molti a ritenere che a lei piacciano sempre cose nuove; alle donne in effetti piace
sperimentare ma non se questo diventa una vera e propria ossessione e faccia passare in secondo
piano il piacere.
La ricerca affannosa di cose nuove da fare sotto alle lenzuola per alcuni uomini diventa prioritario
rispetto al praticare: bene, questo, a lungo andare, stanca!
Infine, un consiglio sempre valido: la comunicazione in una coppia è tutto.
Donne, parlate una volta per tutte di quello che vi piace e soprattutto di quello che non gradite,
quanto a voi, uomini, imparate ad ascoltarle!