Siete al massimo dell’eccitazione, state per incontrarvi con il vostro/la vostra nuova partner e non state più nella pelle: farfalline nello stomaco, un po’ di nervosismo, brividi misti a tachicardia.

Tutto normale se non accadessero alcuni spiacevoli eventi in grado di distruggere anche il più elevato livello di libido: erezione non soddisfacente, orgasmo precoce ma anche spiacevoli rumori corporali.

Insomma, il primo incontro hot potrebbe rivelarsi non solo deludente, ma anche estremamente imbarazzante.

Allora, che fare? È possibile prevenire? E se no, come comportarsi?

Partendo dall’incubo di ogni donna, ovvero la rumorosa emissione di aria dalla vagina, va detto che a differenza della flatulenza, la sacca d’aria che si forma e viene espulsa nel bel mezzo di un sesso travolgente, non ha niente a che vedere con i gas intestinali o il sistema digestivo, bensì è il prodotto dell’aspirazione che si verifica durante un rapporto.

Non è prevedibile e nemmeno evitabile, è solo una questione di meccanica e non vi è nulla di cui vergognarsi, benché sia più semplice a dirsi che a farsi.

Come affrontare la situazione? L’unico consiglio valido sia per uomini che per donne, è ignorare totalmente l’imbarazzo continuando a divertirsi o al massimo riderci sopra, continuando in ogni caso a… divertirsi!

Un’altra situazione in cui ci si può trovare al primo incontro di sesso è quella in cui, al momento di un bacio appassionato, uno dei due si ritragga, lasciando l’altro letteralmente… a bocca asciutta.

Il bacio è un’esperienza molto soggettiva e intima, considerata da molte persone estremamente confidenziale e per questo non condivisibile con il primo che capita!

Se dovesse accadervi, non allarmatevi, forse il vostro partner sta solo chiedendo di rallentare il gioco.

L’ansia da prestazione è un cliché sempre molto attuale, che spesso porta le persone a essere troppo apprensive, ruvide o delicate, veloci o lente o addirittura troppo circensi (qualcuno direbbe da film porno).

Il segreto è solo nella mente: tranquillizzatevi con la consapevolezza che non tutte le (prime) ciambelle vengono con il buco e che può succedere di fare una figuraccia al primo appuntamento.

Tra le situazioni incluse nell’ansia di prestazione ci sono uomini che pur con belle erezioni non eiaculano, altri che lo fanno troppo presto, altri ancora che proprio non hanno erezione e donne che si trovano costrette a fingere l’orgasmo pur essendo eccitate.

Il vostro corpo non ha nulla che non va: è solo in confusione per il momento di forte libido!

E infine ricordate: anche se la prima volta con una persona può rivelarsi imbarazzante, sappiate che non siete soli, il vostro partner è lì con voi! Comunicate e condividete la tensione: di sicuro troverete un modo per smorzarla!