Alla domanda se gli orgasmi fanno bene alla salute, gli esperti rispondono con assoluta certezza che fanno più che bene, sono grandiosi!

Non che vi fossero dubbi a tal proposito, ma i recenti studi hanno suggerito che durante il piacere l’organismo riceve una sferzata di benessere difficilmente paragonabile all’effetto di qualsiasi altra attività naturale.

In particolare quando si raggiunge l’orgasmo, il corpo rilascia nel sangue un ormone chiamato ossitocina, definito anche ormone dell’amore, che allevia lo stress accumulato.

Non è un caso che su 2.600 donne americane intervistate circa i metodi per scaricare ansia e tensione, il 39% di esse abbia risposto con la masturbazione.

Bassi livelli di ossitocina nel sangue sono inoltre correlati a una maggiore incidenza di disturbi legati a depressione, attacchi di panico e ansia.

Ma l’orgasmo non incide solo sull’umore, bensì aiuta coloro che hanno difficoltà ad addormentarsi, diventando uno strumento formidabile, e privo di controindicazioni, contro l’insonnia e le notti passate in bianco.

La connessione tra piacere sessuale e sonno funziona anche al contrario: le donne che dormono tanto, sperimentano livelli di eccitazione più elevati rispetto a quelle che dormono poco o affatto.

Ma i benefici non si fermano qui: alcune ricerche condotte negli States hanno suggerito che il raggiungimento dell’orgasmo possa alleviare disturbi fisici come il mal di testa o le emicranie, agendo da antidolorifico naturale (e che antidolorifico!).

Una ricerca ancora in corso sta cercando invece di stabilire con certezza il legame tra una certa frequenza di orgasmi e la longevità, ma Psichology Today ha già pubblicato uno studio in cui afferma che le donne che hanno riferito di avere avuto un elevato numero di orgasmi, tendono a vivere più a lungo.

Insomma, il piacere sessuale, oltre a farci sorridere, dormire serenamente e superare lo stress, allunga la vita!