Cosa sarebbe il sesso senza la fantasia, vero motore dell’erotismo?

Il desiderio si alimenta di situazioni e sensazioni, molte di esse immaginate più o meno consciamente.

Secondo gli psicologi i pensieri cosiddetti erotici nascono da un desiderio principalmente inconscio e che abbiamo rimosso, e sono diversi non solo da uomo a donna, ma da singolo individuo a singolo individuo.

Per fare alcuni esempi: gli uomini fantasticano su rapporti a tre o quattro, sulla propria donna che fa sesso con un’amica, su rapporti orali ricevuti in situazioni inusuali, come in un ascensore o durante un incontro di lavoro, mentre le donne pare che tendano a immaginare più situazioni romantiche dove essere letteralmente prese da un maschio alfa, anche se le ultime tendenze rivelano una certa curiosità per i rapporti lesbo.

Ma proprio perché si parla di fantasia, il campo è piuttosto sconfinato e ci si può davvero sbizzarrire: quelle che vengono poi definite perversioni, come il bondage spinto, la pioggia dorata, il voyeurismo, il feticismo dei piedi, e via di questo passo, nascono tutte… dalla fantasia.

E dove utilizzare questo straordinario strumento di eccitazione, se non nella coppia?

Secondo una classifica stilata da una eminente testata statunitense, le fantasie più condivise nella coppia sono innanzitutto il rapporto a tre, dove un terzo elemento (uomo o donna), si infila nel ménage per portare un po’ di turbamento a entrambi. Vi sono coppie che regolarmente mettono in pratica questa fantasia, divertendosi un sacco, altre che lo fanno e poi si spaccano per eccesso di gelosie e infine coppie che fantasticano ma non praticano (e godono ugualmente).

A seguire lo scambismo, declinato in incontri con un’altra coppia o con partecipazione a vere e proprie orge organizzate, dove più che scambiarsi di partner ci si butta nella mischia.

Anche in questo caso le dinamiche sono simili alla precedente fantasia, con l’unica differenza che aumentano i giocatori in campo; variante simpatica ma non da tutti bene accolta è la fantasia di vedere tornare a casa il proprio o la propria partner dopo un incontro clandestino di sesso e di possederla-possederlo mentre ci racconta cosa è successo.

Il binomio sesso fantasia porta a incontri indimenticabili, rafforza le unioni un po’ datate, intensifica quelle appena iniziate e fa godere la vita in spensieratezza.

E tu: qual è la tua fantasia preferita?