Il findom, la nuova frontiera della dominazione sessuale

 

Dopo 50 Sfumature di… il rapporto di dominanza lui-lei è entrato nella mente di tutte le casalinghe del mondo, quelle che, per intenderci, sognano in realtà tanto buon sesso con uno belloccio, ricco e possibilmente molto generoso.

In realtà i rapporti sadomaso sono storia antica, oggi va molto di moda una nuova forma di dominanza che qualcuno ha già chiamato findom (financial dominance).

Ma di cosa si tratta?

Intanto è bene ricordare che nella maggior parte dei rapporti BDSM la dominatrice, perché spesso è donna, e il dominato non si incontrano mai, se non on line e solo qualche ristretto numero di persone ricorre a incontri privati in circoli hot, dove, oltre a scambiarsi i partner, avvengono giochi di dominanza veri e propri.

Inspiegabilmente è aumentato il numero di relazioni basate sulla dominanza finanziaria, dove uomini si eccitano condividendo i propri codici di accesso a conti correnti e finanze con donne, dominatrici, che cominciano a controllarne entrate e uscite, arrivando addirittura a formulare budget che ovviamente il dominato deve seguire alla lettera.

Bizzarro?

In un’epoca dove il denaro rappresenta più che mai lo status di una persona, il fattore di eccitazione deriva dal fatto che il dominante possa letteralmente invadere lo spazio personale finanziario del dominato.

La vera frontiera dell’intimità oggi, spiegano gli esperti, è il patrimonio finanziario, zona dove il sottomesso, caratterizzato spesso da bassa autostima, incapacità di accettare eventuali rifiuti, solitudine e paura di essere inadeguato alla moderna società, risulta libero da tutte le sue costrizioni e preoccupazioni ed è in grado di evadere senza troppi problemi.

Salvo quando, terminato il gioco, si ritrova con un buco finanziario a tanti zeri, ma questa è un’altra storia.

Il fenomeno, in forte incremento, riguarda per lo più giovani benestanti di oltre 35 anni, con famiglia, che trovano le dominatrici finanziarie su twitter e sul sito dedicato findom.com.

Le dominatrici, di età compresa tra i 25 e i 40 anni, sono ovviamente disponibili a sessioni di webcam di massimo un’ora, previo bonifico della somma pattuita.

Insomma, in definitiva l’uomo moderno pare abbia trovato un nuovo modo per essere manipolato mettendo in gioco ciò che gli sta più a cuore: il denaro.

E le donne pare abbiano colto al balzo questa nuova forma di perversione: molta resa e poca spesa (in termini di prestazioni) è il nuovo must.

#ConteMascetti

www.superminkia.it