Il Kamasutra è l’opera più importante della letteratura sanscrita sull’arte del sesso, tramandata da
secoli e contenente ben 64 posizioni sessuali, ognuna descritta da un esperto.
Insomma, una garanzia!


Potreste rimanere sorpresi dall’apprendere che ciò che praticate abitualmente sotto o sopra alle
lenzuola, in realtà rientra in una di quelle posizioni.
La vera domanda a questo punto è: siete certi di sfruttare a pieno quella determinata posizione?
Ecco un breve excursus sulle posizioni più hot (e prendete appunti, mi raccomando!):
il SEXY RODEO è indubbiamente una delle posizioni più liberatorie per la donna che, come una
vera amazzone appassionata, cavalca il suo lui che, seduto a gambe divaricate, non deve far altro
che godere di una grandiosa galoppata. Sarà lei a decidere tempi, ritmo e profondità delle spinte,
fissando il suo destriero intensamente. Il cappello da cowgirl è un optional, ma potrebbe essere
divertente!
il SUPER G vede i ruoli ribaltarsi. Lei è a quattro zampe con le braccia ben distese sul letto ma con
le mani saldamente appoggiate per reggere le spinte. Lui ovviamente sarà in ginocchio dietro di lei,
tenendole saldamente i fianchi e penetrandola in quella che viene definita l’angolazione ottimale per
un esplosivo orgasmo. In questo modo il famigerato punto G è a portata di… pene! A meno che non
si opti per la variante anale, ma anche in questo caso il godimento è garantito. Una postilla: evitare
accuratamente il SUPER G su un tappeto ruvido per salvaguardare le sue ginocchia!
il NIRVANA, di nome e di fatto, condurrà all’estasi. Sì, è la classica posizione del missionario ma
attenzione, ci sono trucchetti che ve la faranno rivalutare! Lei giace distesa sulla schiena, a gambe
distese e braccia abbandonate all’indietro mentre lui la penetra da sopra decidendo ritmi e intensità
delle spinte. E qui viene il bello: lei non è così passiva come potrebbe sembrare bensì stringendo i
muscoli delle gambe e le cosce, moltiplicherà gli effetti della penetrazione stimolando naturalmente
il suo clitoride. Quanto a lui, sorpreso dalla sua resistenza fisica, affonderà più energicamente il suo
strumento di piacere. Giornata stressante e arrabbiature sul lavoro? Non esiste niente di meglio di
un Nirvana ben eseguito, che unendo stretching e rilassamento vi eviterà pure una seduta in
palestra.
Buon Kamasutra!

 Image by: Artazart – Ionna Vautrin -bilablau