Relazioni senza vincoli, ci si vede quando lo si desidera, si fa sesso (e lo si fa bene), e poi ciao alla prossima.

Insomma, per molti un sogno all’insegna del godimento e del divertimento.

Questo è il mondo degli amici e delle amiche di letto, volgarmente detti scopamici o scopamiche, una condizione sempre più diffusa e ormai dotata di regole ferree.

Le conoscete?

Innanzitutto la libertà e il rispetto della libertà altrui: qui non ci si intasa la posta e le chat con messaggi ansiogeni, non si prova gelosia e il rapporto dura fino a che entrambi sono consenzienti.

Ovviamente non esiste coinvolgimento emotivo: vietato innamorarsi e se succede, fuggire a gambe levate (a meno che non scatti la scintilla per entrambi).

Proprio perché non si è in una coppia e all’altro o all’altra sono consentite altre avventure, le precauzioni sono d’obbligo per proteggersi da eventuali malattie sessualmente trasmissibili.

Fondamentale è anche tenere fuori da questo divertissement gli amici o le amiche: meno ci si coinvolge, meglio è quando prima o poi finirà, e ognuno riprenderà le proprie abitudini.

Patti chiari, amicizia lunga: si scopa, ci si diverte, ci si possono fare anche le coccole, ma poi dovete sempre ricordare che non siete innamorat* e tantomeno ambite a una relazione di coppia con tutti i crismi.

Insomma, per essere bravi scopamic* bisogna seguire le regole!