Conosci il linguaggio del corpo in amore?

Secondo il consulente di coppia Gary Chapman esisterebbero 5 tipi di linguaggi diversi (ma che possono convivere) per comunicare amore, affetto e devozione.

Chapman, che ha scritto un trattato 30 anni fa sull’argomento, è tornato in auge grazie a TikTok e ai suoi utenti, che hanno iniziato a parlare di Love Language.

Il primo è Words of Affirmation, ovvero esprimere l’amore attraverso le parole: che siano dette di persona o scritte in lettere, post e messaggi, le parole dolci, di apprezzamento e ad alto contenuto erotico, fanno sentire speciali.

Al secondo posto c’è Quality Time, relativo al tempo che si dedica all’oggetto del proprio amore: si tratta di tempo di qualità, durante il quale si parla, si mangia o si fa l’amore.

O tutte e tre insieme, perché no!

Immancabile il Physical Touch: esistono rapporti molto fisici, in cui il contatto è fondamentale, dove non mancano baci, carezze, abbracci.

La modalità che prevede invece gesti amorevoli, di cure e attenzioni, viene definito come Acts of Service, mentre il Gift-Giving è legato ai regali: ti capita mai di acquistare anche un piccolo pensiero per la persona che ami?

Non è il regalo in sé, che potrebbe essere anche un fiore o una brioche (!), ma il dimostrare che si pensa a lei o a lui anche quando non si è insieme.

E tu, quale Love Language usi maggiormente?