Si stima che circa il 5-20% delle donne di tutto il mondo non abbia mai provato un orgasmo, ma c’è qualcuno che afferma che le percentuali siano ben più elevate, visto che molte hanno grande difficoltà ad ammetterlo.

Il problema in realtà non è così grave come sembra, afferma la terapista sessuale Vanessa Marin che ha creato un corso per insegnare alle donne come raggiungere l’orgasmo, sfatando la comune convinzione che la cosa sia complicata, difficile e fondamentalmente misteriosa.

La verità è che l’orgasmo femminile non è più complicato, difficile o misterioso di quello maschile, ed è assodato che i corpi femminili hanno bisogno di cose diverse rispetto a quelli maschili per arrivare al piacere.

Innanzitutto occorre sapere che non vi sono prove scientifiche riguardo al fatto che esistano donne fisicamente incapaci di provare un orgasmo e le ricerche condotte fino ad ora hanno svelato che il 90% delle donne che seguono corsi specifici, impara a godere in sole 5-6 settimane.

Secondariamente la ragione per cui molte donne non hanno mai avuto il loro primo orgasmo è perché non hanno dedicato sufficiente tempo alla masturbazione; insomma, la pratica aiuta e la migliore è quella che si fa su sé stesse.

Una volta appreso come raggiungere l’orgasmo con la masturbazione, si può capire anche quali tecniche funzionano per il proprio corpo, generalmente diverse da donna a donna.

La pratica, inoltre, serve ad aumentare il flusso sanguigno ai genitali e il livello di testosterone nell’organismo, ovvero il desiderio.

Le tecniche per imparare a provare un orgasmo, come sostiene la Marin, sono diverse e tutte molto divertenti: dalla musica, alla visione di materiale erotico o pornografico, all’indossare biancheria sexy fino al contatto fisico con il proprio corpo alla scoperta delle zone erogene.

Ma il super consiglio della terapista è relativo alla mente: concentrarsi eccessivamente sul raggiungimento dell’orgasmo durante pratiche di masturbazione o attività sessuali, non solo può essere noioso ma anche controproducente.

Inizialmente il primo orgasmo può essere deludente, poco intenso e ben lontano dall’immagine che viene diffusa dai film pornografici, ma questo è normale e può dipendere anche dal dover apprendere a pieno come perdere il controllo e lasciarsi andare.

Donne, praticate e non demoralizzatevi: una volta imparato a pedalare, non lo si dimentica più!