Cosa esattamente fa impazzire un uomo?

La sessualità maschile, al di là di quel che si possa pensare, è tutt’altro che semplice; per quanto quello che viene mostrato nei video hard tenti di convincerci del contrario, il momento del rapporto sessuale è, per l’uomo, la fase più complessa, quella, per intenderci, dove si esige una performance che non sempre nella realtà è ottimale.

Innanzitutto le donne dovrebbero sapere che l’uomo non è sempre così consumato dalla libido da non capire più nulla: molti uomini al momento clou sono spesso in imbarazzo per il proprio peso o per alcune parti del loro corpo, e fanno cilecca.

Molti sono ossessionati dal pensiero di non riuscire ad avere o mantenere una buona erezione, dal non riuscire a far provare piacere alla partner o dal timore di non poter essere apprezzato in generale.

Insomma: i complimenti dentro e fuori la camera da letto piacciono anche a lui!

Da qui l’importanza di un dialogo sincero ad armi abbassate: è controproducente parlare di sesso mentre si fa… sesso!

Affrontare determinati argomenti circa ansie e preoccupazioni sulle performance sessuali è importante, ma meglio in cucina o davanti a un buon bicchiere di vino, per sdrammatizzare l’argomento.

Una volta a conoscenza dei punti deboli del proprio partner, la donna dovrebbe agire proprio su questi, cercando di eliminare eventuali preoccupazioni circa le dimensioni corporee (di pancia, fianchi o dello stesso pene), dei capelli in caso di calvizie o di prestazioni in caso di eiaculazione precoce o di problemi di erezione.

Alcuni uomini inoltre sono molto più sensibili di altri e il desiderio di intimità con la propria partner è molto forte, al di là del solo aspetto sessuale: è probabile che in questi casi il vero oggetto del desiderio sia proprio entrare in connessione con lei per stabilire quella intimità tanto desiderata, dedicando tempo alle coccole post sesso.

E se è bene dedicare attenzione e tempo al momento della conoscenza, non si deve dimenticare cosa effettivamente eccita entrambi: una posizione, una situazione, parole o vestiti.

Lo scambio di queste informazioni porta all’incastro perfetto, fuori e dentro al letto.

Infine: il pene non è l’unica zona erogena dell’uomo!

Benché tutto si concentri lì, in realtà gli uomini, al pari delle donne, amano essere sfiorati, accarezzati, toccati.

La comunicazione sincera e trasparente alla fine pare essere proprio il segreto per un sesso… di successo!