Se c’è una cosa che fa impazzire un uomo, questa è una fellatio ben fatta.

Il sesso orale (che a dirla tutta nemmeno le donne disdegnano) è tra le attività più eccitanti, ma solo se eseguito secondo tutti i crismi.

Ecco quindi i consigli di base per chi vuole far impazzire di piacere il proprio partner.

Regola numero uno: fargli capire che ti piace un sacco.

Se c’è una cosa, dopo il sesso orale, che innalza la libido a un uomo, è indubbiamente l’entusiasmo e la partecipazione: mostrate che state godendo, che non desiderate altro che procurargli piacere, e lo farete davvero impazzire.

Regola numero due: non dimenticate mai la lingua. Una buona fellatio che si rispetti, deve essere praticata con passione, introducendo elementi che la vostra fantasia vi suggerisce, dando ampio spazio alla lingua. Leccate, succhiate, soffermatevi dove percepite un innalzamento dell’eccitazione e lì indugiate. 

Regola numero tre: fantasia. Inventatevi una situazione, aggiungete del piccante raccontandogli una storia tra una pausa e un’altra, mettete uno specchio in modo che lui possa avere una buona visione di cosa state facendo, raggiungete con la lingua (vedi punto due) il perineo, quella zona tra la base del pene e i testicoli, ricchissima di terminazioni nervose.

Regola numero quattro: vai fino in fondo. Insomma, una fellatio che si possa definire tale, prevede un servizio completo, con tanto di ingoio (e se proprio non riuscite a farvelo piacere, fategli mangiare un po’ di ananas o utilizzate un buon lubrificante aromatizzato).

Infine il plus: la stimolazione anale.

Potrebbe non piacere a tutti, ma sappiate che coloro che l’apprezzano, la considerano il degno coronamento di una fellatio da urlo.

E se volete centuplicare tutti questi effetti, coglietelo di sorpresa.

Come? Inventatevi una situazione inusuale, che sia nel parcheggio del supermercato, in garage, in un momento assolutamente al di fuori di ogni “sospetto”.

La sorpresa è la chiave di volta della libido, non credete?